The wishlist name can't be left blank

News tecnica: Procedure per la giusta sostituzione di un compressore

News tecnica: Procedure per la giusta sostituzione di un compressore

Devi sostituire un compressore NRF?

Di seguito le procedure da seguire per un corretto funzionamento di quello nuovo.

PROCEDURE PER LA GIUSTA SOSTITUZIONE DI UN COMPRESSORE

  1. Quando è necessario sostituire un compressore a causa di un guasto, la prima cosa da fare è il recupero del vecchio refrigerante e dopo la rimozione del compressore, prendendosi cura di rimuovere staffe, interruttori appartenenti al vecchio compressore.
  2. Una volta rimosso il compressore da sostituire procedere con il lavaggio dei componenti con un fluido di lavaggio omologato e certificato, evitando solventi a base di petrolio, alcool o infiammabili.

ATTENZIONE NON TUTTI I COMPONENTI DEVONO ESSERE LAVATI

  • Componenti soggetti al lavaggio: Evaporatore, condotti di metallo non contenenti silenziatori acustici, filtri o valvole a farfalla

  • Componenti non soggetti al lavaggio: Compressore, condotti di metallo contenenti silenziatori acustici, filtri e valvole a farfalla ed evitare il lavaggio anche di valvole di espansione e accumulatori o serbatoi-essiccatori.

Oltre al lavaggio dei componenti sopra citati è opportuno procedere alla sostituzione di altri componenti che potrebbero essere stati contaminati, come: condensatori a flusso parallelo o multi-flusso, guarnizioni, condotti contenenti silenziatori acustici e filtri, valvole a farfalla, rondelle di tenuta, olio e raccordi di tubi di gomma oltre ad accumulatori e serbatoi-essiccatori.

CONSIGLI UTILI: 

  • E' necessario assicurarsi che il flusso d'aria tra il compressore e il condensatore sia completamente libero da detriti o impurità e che il fluido refrigerante sia in condizioni ottimali, perchè in caso il compressore si sia guastato è necessaria anche la sostituzione dei condensatori a flusso parallelo o multi flusso;
  • E' necessario il controllo delle camere d’aria della frizione del compressore secondo le specifiche date dal fornitore del veicolo;
  • E' necessario rimuovere completamente il fluido usato precedentemente per il lavaggio del sistema. Inoltre è necessario fare riferimento alle specifiche del fornitore del veicolo per la quantità e la viscosità dell’olio e fare riferimento alla nostra tabella per la capacità del compressore di olio e refrigerante.

ATTENZIONE NON TUTTI I COMPRESSORI VENGONO SPEDITI CON LA CORRETTA QUANTITA’ DI OLIO:

  • Solitamente i compressori vengono spediti con una quantità di olio compresa tra gli 80 e i 300 ml. È compito della persona incaricata alla sostituzione assicurarsi della giusta quantità di olio, il livello non deve essere né troppo né troppo poco, prima di montare il ricambio.
  • Installato il compressore è buona norma rimuovere il lubrificante dai cilindri, sarà necessario ruotare l’albero del compressore almeno 10 volte onde evitare guasti prematuri.
  • Uno dei passaggi finali per la corretta sostituzione di un compressore è evacuare aria e umidità dal sistema seguendo la procedura riportata di seguito:
  • mediante l’utilizzo di una pompa a vuoto stabilire un vuoto profondo (29,5in.-Hg/-14,2 psi/-0,98 bar o più) per almeno 45 minuti se la temperatura è maggiore di 27 gradi; in caso in cui la temperatura sia minore di 27 gradi basterà aumentare il tempo a 60 minuti.
  • L'ultimo passaggio è quello di assicurarsi che il circuito elettrico funzioni correttamente senza problemi utilizzando un voltometro. IMPORTANTE: I soli refrigeranti approvati e che mantengono la garanzia sul compressore sono R-134a o HFO-1234yf. L’utilizzo di altri refrigeranti può causare danni al sistema e annullare la garanzia.

COSA FARE PER RICHIEDERE LA GARANZIA SUL COMPRESSORE

Se si verifica un guasto al compressore è possibile richiedere la garanzia entro 24 mesi.

ATTENERSI AI PASSAGGI E ALLE PROCEDURE CITATE PER AVERE LA GARANZIA
INOLTRE È NECESSARIO ALLEGARE UNA COPIA DELL'ORDINE DI RIPARAZIONE CHE ATTESTI CHE SIANO STATI ESEGUITI I PASSAGGI SOTTO RIPORTATI:


- Sostituito l’accumulatore/serbatoio essiccatore;

- Lavati tutti i componenti non sostituiti;

- Cambiati gli elementi di espansione;

- Utilizzato il giusto tipo e la giusta quantità di olio e refrigerante;

- Assicurarsi di chiudere i fori di scarico e di aspirazione con gli appositi tappi; l’olio è un elemento
essenziale per l’ispezione di una garanzia ed è quindi di estrema importanza che la quantità e la qualità dell’olio non siano alterati per una chiusura non adeguata dello scarico e dell’aspirazione. È inoltre necessario ricordarsi dei danni che l’olio PAG può causare all’ambiente e alla salute.